Le 7 azioni per sbloccare il metabolismo addormentato

 

Quando si parla di metabolismo a volte, sembra qualcosa di alieno ed estraneo a noi, eppure ci riguarda molto da vicino eccome!

Il metabolismo regola le nostre fasi energetiche riguardo all’alimentazione.
In sostanza si tratta una complessa trasformazione chimica che avviene nel nostro corpo e che non riguarda solo la digestione ma tutta una serie di reazioni secondo quello che facciamo.

Ad esempio; una passeggiata dopo cena contribuisce ad accelerare o migliorare il metabolismo.

Tuttavia a volte per sbloccare il metabolismo addormentato si ha bisogno di altri stimoli, o in alcuni casi di continuità, dipende dalle azioni che si fanno o meno.

Vediamo i punti per sbloccare il metabolismo o renderlo più efficiente

♦ Non saltare i pasti, il metabolismo ha una programmazione che prevede almeno 3 pasti importanti al giorno, che in definitiva sono le nostre abitudini alimentari che influenzano il nostro corpo, saltarne uno mette in crisi il nostro metabolismo poiché il corpo non avrà sufficiente “benzina” per sostenersi.

♦     L’attività fisica, altro punto importante per l’accelerazione del metabolismo, poiché con lo sforzo fisico il corpo auto cannibalizza le cellule e quindi asseconda il ricambio delle stesse, di fatto, accelerando il metabolismo.

♦ Equilibrio delle calorie, il nostro corpo si alimenta anche di queste, la drastica diminuzione o l’eccesso mettono in crisi il nostro corpo, quindi le calorie indipendentemente dal clima devono essere bilanciate e costanti.

♦ Carboidrati indispensabili, qualunque sia lo stile di vita non devono mai mancare, senza questo elemento per lunghi periodi può rallentare le funzioni metaboliche.

♦ Evitare gli eccessi, bere alcol e fumare non sono proprio dei toccasana, questo lo sanno tutti, comunque influenzano anche il metabolismo indebolendo il corpo e quindi rallentando le sue normali funzioni.

♦ Bere acqua, l’idratazione come il cibo sono molto importanti per tenere alto il regime metabolico, quindi renderlo sempre attivo con il ricambio dei liquidi, in media occorre bere da 1 a due litri al giorno in base alla propria alimentazione.

♦ Piccole passeggiate, per le persone over 40 ma è un toccasana a tutte le età, fare camminate di almeno 15/20 minuti dopo i pasti principali aiutano moltissimo il metabolismo mantenendo un ritmo circolatorio attivo.

Questi alcuni dei punti per sbloccare o non bloccare il metabolismo addormentato, chiaramente non sono gli unici ma sicuramente tra i più importanti e facili da mettere in pratica.

 

 

2 commenti

  1. Cinzia

    6 mesi fa  

    Ho iniziato il programma MiniDetox. Ho un pò di difficoltà. Purtroppo tutto quanto è soia e derivati non riesco proprio a mangiarli. Non sono prodotti che mi appartengono in fatto di gusto. Non ci sono purtroppo alternative. Le ricette sono senz’altro buone. Fino al terzo giorno ci sono riuscita. E devo dire che sicuramente funziona. La fatica più grande è non bere il caffè al mattino. Io ne bevo 2 al giorno. In questi giorni non li ho bevuto, ma è stata dura. Mi alzo al mattino alle 6.00 e onestamente il caffè mi da la carica. E poi 3 giorni con il mal di testa.


    • Anna Cuva

      6 mesi fa  

      Ciao Cinzia! Innanzi tutto complimenti per aver deciso di prenderti cura di te. Ti dico subito che il mal di testa è un ottimo segnale! Vuol dire che il tuo corpo si sta ripulendo dalle tossine! E vedrai che se continui così il mal di testa scomparirà nel giro di 24 ore e ti sentirai letteralmente rinascere con tanta energia in più. Scoprirai che l’energia di cui hai bisogno non arriva dal caffè, ma dal cibo sano.
      Riguardo la soia…nel programma alimentare dei 5 giorni MiniDetox sono veramente quasi tutti piatti che non considerano questo alimento tranne uno spuntino e una cena che puoi sostituire con le pietanze di un altro giorno che ti piacciono di più! 😉
      Ti auguro un buon proseguimento!!!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco